Kasomay

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:


Kasomay Associazione di volontariato Onlus Imola
Regione della Casamance: Senegal.

Una decina di Missioni dal 2011.
Centinaia di visite Pediatriche.
Decine di bambini con patologie
croniche seguiti con le Vostre
donazioni.
Progetto di screening visivo in
collaborazione con l'Associazione
Oculisti per l'Africa AMOA.
Progetto "Adotta" un Medico e un
Fisioterapista Senegalese.

Corsi in Italia e in Senegal sulle
manovre salvavita in caso di
soffocamento di un bambino.

AIUTACI AD AIUTARE...i bambini della poverissima regione della Casamance in Senegal

La nostra Asssociazione: Kasomay

Siamo un Gruppo di amici (Medici e Volontari) intenzionati a realizzare un progetto relativo alla promozione della salute in senso bio psico sociale in Senegal nella regione della Casamance rivolto ai bambini e ai genitori. L'approccio bio psico sociale e' relativo all'aspetto biologico (cura delle malattie acute e croniche) psicologico (aiutare i bambini in situazioni familiari o istituzionali difficili) sociale (insegnare un approccio preventivo sanitario: istruzione del personale sanitario, lavare le mani, attenzione all'alimentazione, l'importanza del gioco ecc..) puntando come priorita' all'ascolto delle esigenze della popolazione e al rispetto della cultura locale.


URGENTE!!!     SALVIAMO LA VITA DI SAMBA!
Qualche settimana fa Bertrand, uno dei nostri collaboratori, ha accompagnato all’Ospedale regionale di Ziguinchor SAMBA, un ragazzo di 17 anni in pessime condizioni generali e con gravi difficoltà respiratori
Il cardiologo che segue da tempo i nostri bambini ha diagnosticato una fibrillazione atriale secondaria ad una severa valvulopatia.
Questo ragazzo dovrà essere sottoposto ad un difficile intervento chirurgico e, come è successo con Bernard, Attattak e Rebecca, sarà necessario il trasferimento a Dakar presso il reparto di cardiochirurgia della clinica universitaria. Dovremo sostenere spese ingenti perché in Senegal l’assistenza sanitaria è totalmente a carico dei malati. Inutile dire che la famiglia di Samba, come quasi tutte le famiglie del villaggio in cui vive, è molto povera.
Anche se questi interventi sono molto costosi, noi siamo felicissimi di aver dato la possibilità ad alcuni bambini di star meglio e speriamo di continuare a farlo con altri!! Neanche un mese fa siamo riusciti a finanziare l’operazione di Rebecca grazie ad un grosso aiuto economico da parte dell’Associazione “Giardino degli Angeli” di Castel San Pietro Terme.
VI CHIEDIAMO DI AIUTARCI A SOSTENERE QUESTO ULTERIORE SFORZO ECONOMICO E ABBIAMO PENSATO DI PROPORVI L’ “ADOZIONE A DISTANZA” DELL’INTERVENTO CHIRURGICO CHE SAMBA DOVRA’ AFFRONTARE MOLTO PRESTO.
Per chi desidera aderire proponiamo il versamento (come singoli o gruppo di parenti, amici, classi scolastiche, colleghi di lavoro ecc) di una o più quote da 50 EURO che potrà essere effettuato a
KASOMAY ONLUS
IBAN IT 17L 08462 21001 000005020055
indicando come causale: EROGAZIONE LIBERALE PER SAMBA!
EMITAYETIAMI (significa grazie in Diola, una delle tante lingue della Casamance)!!
PARTI CON NOI !!!!!
La prossima missione dell’Associazione Kasomay onlus si terrà dal 27 ottobre al 14 novembre 2018.
Come ogni anno siamo alla ricerca di Medici, Pediatri, Ginecologi, Farmacisti,Volontari ..... chiunque fosse interessato può contattarci entro il 15 agosto a kasomayinfo@gmail.com o mandare un whatsapp al 3358327818
Al raggiungimento di 10 persone non si accetteranno ulteriori adesioni!
Grazie a tutti se vorrete condividere
Che la missione abbia inizio!!!
Cabrousse (sotto la pioggia), luglio 2018

Noi di Kasomay abbiamo una particolare predisposizione ad imbatterci nelle situazioni impossibili perché in quelle semplici sono capaci tutti di starci di fronte .
È più forte di noi ma quando entriamo in una stanza e decine di bambini ci corrono incontro per salutarci i nostri occhi non cadono mai sui sorrisi o sulle braccia aperte ma su quei bambini che rimangono in disparte, su quelli che non ti guardano negli occhi, o quelli che non vengono da te perché zoppicano o hanno la febbre .
È grazie a questo talento “innato” che i medici, Pediatri e volontari di Kasomay seguono oggi più di 60 bambini a cui abbiamo contributo a cambiare la qualità della vita fornendo loro farmaci salvavita, sostenendo interventi chirurgici, facendoli seguire in trattamenti riabilitativi o sostenendo la loro istruzione scolastica.
Sono i nostri bimbi e a noi di Kasomay piacciono così, li vediamo con gli occhi del cuore e per noi sono tutti bellissimi!!!
Samanda -Gabriele - Antonella
RICORDI..."TUTTI I BAMBINI SONO UGUALI E FELICI"...

Ringrazio Sergio Zarrilli per avermi inviato il bellissimo bollettino dell'Ordine dei Medici di Campobasso, nel quale ha riportato un resoconto della nostra missione in Senegal dell'aprile scorso. Mi sono molto emozionato a rivedere quegli occhi, quelle mani, quei sorrisi. L'opera dell'associazione Kasomay continua...si lavora per i bambini della Casamance 365 giorni all'anno, per cercare di migliorare nella loro terra le condizioni di vita: una integrazione sul posto...ma questa è un'altra storia..
I "pagne" tradizionali africani, diversi da regione a regione, differenti per etnia e per i significati che trasmettono attraverso disegni e colori, sono l'indumento più semplice che esista, un rettangolo di tessuto che cinge i fianchi di chi lo indossa.
Una delle funzioni principali del pagne è "portare i bambini" a contatto con il corpo materno pur non intralciandone i movimenti.
Da questi tessuti nascono le fasce porta enfant che facciamo confezionare, sagomare e rinforzare opportunamente dalla nostra sarta di fiducia a Kabrousse.
Scegliamo i tessuti wax printed, resistenti, dagli sgargianti colori, tipici della bella terra senegalese.
Tutto il ricavato (offerta minima 35 euro+ eventuale contributo spese in caso di spedizione) va a finanziare i progetti di sostegno sociale e sanitario che l'associazione Kasomay onlus porta avanti da diversi anni nella zona di Kabrousse, in bassa Casamance.

Per informazioni contattare Lara 340 3063220
Per poterli visionare in zona imola potete contattarci al 3358327818
  In primo piano:

Missione Marzo-Aprile 2018



E mentre i nostri eroi volontari giungevano a destinazione dopo oltre 30 ore di viaggio, dall’Italia si continuava a lavorare per l’intervento di Rebecca la bimba cardiopatica che verrà operata nei prossimi giorni all’ospedale Fann di Dakar.
3050 euro il costo dell’intervento: chiunque voglia contribuire può fare anche una piccola donazione con la causale “intervento Rebecca”
Grazie di cuore.

  In primo piano:

Ciao a tutti! Io sono Joachime, per gli amici Attatak! Un giorno alcuni Pediatri italiani di Kasomay mi hanno visitato e hanno scoperto che avevo un problema al cuore! Dopo alcuni mesi sono riusciti a farmi mettere in lista per l’intervento che mi salverà la vita e l'intervento è andato bene. Ho dovuto aspettare un po' di tempo perchè l'intervento ha subito diversi rinvii, ma ora sto bene. Il costo dell’intervento è stato altissimo 2.000.000 di sefa oltre 3000 euro.
Ora sto bene e nella foto sono uscito da poco dal ricovero in rianimazione.








Mercoledì 23 maggio 2018 si è svolta la cena Dantesca presso l'Istituto Alberghiero Scappi di Castel San Pietro. La scuola si è resa disponibile a devolvere parte del ricavato al sostegno scolastico di un ragazzo senegalese, collaboratore dell'Assocuazione Kasomay, che frequenta in Senegal lo stesso tipo di scuola.
UN GRAZIE DI CUORE da parte di Kasomay va ai professiri, agli alunni e ai partecipanti.
BRAVISSIMI I RAGAZZI che hanno organizzato una serata molto piacevole a partire dalla mostra su Dante, per continuare alla sala da pranzo ben allestita, al menù medievale ma attualizzato, al servizio al tavolo all'intrattenimento musicale.
  In primo piano:

Lei è Awa, una bellissima bimba di 7 anni, sorda dalla nascita, che vive vicino ad Ossoyue, con la nonna anziana e altri parenti. La conosciamo ormai da quasi due anni.
Da tempo cercavamo un modo per aiutarla, ma vuoi per un motivo vuoi per l'altro, tutto ciò che avevamo tentato finora, non ci sembrava la soluzione migliore per lei.
Ora però siamo sulla strada buona!
L'abbiamo iscritta alla scuola per sordi a Dakar. Nella foto l'applicazione della ortesi acustica.
La piccola Awa si allontanerà centinaia di chilometri da tutto ciò che conosce , da tutto ciò che, a modo suo, chiama casa, si allontanerà dai suoi affetti e dalla sua famiglia. Sarà doloroso!
Ci siamo interrogati a lungo se tutto ciò fosse giusto o sbagliato...perché sì, sarà molto doloroso...ma parlando con la famiglia abbiamo capito che questa sarà per lei una meravigliosa opportunità.
E quindi abbiamo deciso di sostenere la famiglia in questa scelta.

  In primo piano:



Le parole sono sempre difficili per spiegare la tristezza e la disperazione. Sadio il ragazzo di 18 anni affetto da diabete che stavamo curando e seguendo, è morto per complicanze respiratorie durante il ricovero in Ospedale a Ziguinchor.
Col cuore siamo vicini a Antonella Samanda e Gabriele che sono là e che hanno fatto tutto il possibile e a Gilberto e a tutti coloro che lo hanno curato aiutato e sostenuto in questi anni.
Anche il cielo si è fatto scuro in Casamance.

  In primo piano:


Una bellissima relazione dell'ultima Missione KAsomay nella Regione della Casamance in Senegal a firma di Gilberto Fiegna, Pediatra e membro del Consiglio Direttivo Kasomay.
Da leggere assolutamente (cliccando sulla foto) per rendersi conto di tutto quello che facciamo e cerchiamo di fare per i bambini di quella Regione.


    In primo piano:

Bernard visitato durante una delle nostre Missioni.  È' con immensa soddisfazione che annunciamo che Bernard è stato operato il 27 Marzo 2017  al cuore per una patologia al Cuore che metteva a rischio la sua vita. (Tetralogia di Fallot). Dopo 4 mesi ha concluso tutte le visite di controllo post intervento, e finalmente oggi 15 Luglio 2017  è rientrato a casa sua a Kabrousse! Sospese tutte le terapie farmacologiche, solo una visita di controllo tra sei mesi sempre a Dakar. Grazie a tutte le persone che, insieme a noi, hanno creduto in questo progetto e ci hanno aiutato a ridare a Bernard una vita nuova fatta di corse e giochi!!!  Aiutaci a farlo guarire definitivamente.
  In primo piano:

Abbiamo "adottato un fisioterapista" Il Dott Jean Faye fisiochinesiterapista che sta seguendo i bambini (individuati dalla nostra bravissima fisioterapista Samanda) con problemi neuro motori permettendo loro di raggiungere risultati inimmaginabili senza il suo intervento
  In primo piano:

Vogliamo continuare il nostro progetto "adotta un medico a distanza". Non essendo piu' disponibile il Dott. Ousmane a essere il protagonista di tale progetto stiamo cercando di coinvolgere alcuni Pediatri di un Ospedale di zona che potrebbero essere disponibili a visitare bambini gratuitamente ricevendo un adeguato compenso da noi.


  In primo piano:

La missione Kasomay partita il 28 Ottobre 2017 è servita soprattutto per organizzare al meglio i nostri progetti.  
Soprattutto il Progetto "Adotta un Medico a distanza" che abbiamo modificato coinvolgendo tre Specialista Pediatri che a turno si recherebbero (a fronte di un compenso concordato che pagheremmo noi) presso il Post de Santè (ambulatorio periferico) di Cabrousse per visitare i bambini della zona e individuare quelli che necessitano di trattamenti medici a lungo termine o di interventi chirurgici, facendoci carico delle spese dopo averne discusso collegialmente con gli stessi Pediatri.
Inoltre sono migliorati i rapporti e si sono intensificati i colloqui con il Medico Dirigente delle attività Sanitarie della zona (Dr Senghor) per un nostro riconoscimento ufficiale di Associazione di Volontariato sul territorio della Casamance.
Ma non sono mancate le visite e i controlli ai bambini della zona con l'identificazione di nuovi casi da valutare e curare.


  In primo piano:

Antonella Samanda e Gabriele sono partiti il 21 Luglio 2017 per raggiungere la Casamance in Senegal. Stanno lavorando tantissimo.
Hanno visto Bernard il bambino operato per tetralogia di Fallot che sta benissimo.
Hanno rivisto tutti i bambini con problemi fisiatrici.
Hanno parlato con i Pediatri di un Ospedale locale per un accordo con noi per il progetto "Adotta un Medico (in questo caso addirittura un Pediatra) a distanza"
Hanno rivisto un altro bambino cardiopatico grave (Attatak) visitato dal nostro Pediatra Segio Zarrilli a Marzo e a cui il cardiologo locale ha evidenziato la necessita' di un intervento urgente e per il quale ci siamo impegnati a pagarne le spese.
  In primo piano:


Giorno per giorno tutto sulla Missione Marzo-Aprile 2017: i bambini, le emozioni, le difficoltà, i sorrisi. Leggi tutto cliccando sulla foto dei Volontari in areoporto.
Un grazie di cuore a tutti coloro che pagandosi comunque viaggio, soggiorno e pasti dedicano parte del loro tempo per aiutare i bambini poverissimi della Regione della Casamance in Senegal. Abbiamo bisogno di Voi per aiutare i Volonatri a pagare farmaci, visite e ricoveri a questi bambini.

  In primo piano:

Continua la preziosissima collaborazione con Robert il nostro instancabile aiutante in Senegal. Robert accompagna, aiuta e segue da vicino i bambini alle visite mediche e in Ospedale per gli interventi chirurgici.

  In primo piano:

Venerdì 17 Marzo 2017 alle ore 17,30 alla Biblioteca Comunale di Castel San Pietro Terme, il pediatra Gilberto Fiegna ha presentato le attività dell'Associazione di volontariato sociale e sanitario Kasomay per la quale presta servizio volontario. L'incontro fa seguito alla sua presenza in biblioteca della settimana precedente quando, affiancato dalla dottoressa Alessandra Nanni, farmacista, che fa parte del Consiglio Direttivo di Kasomay e collabora con l'associazione, aveva ricevuto dalle mani dell'assessore alla cultura Fabrizio Dondi la somma raccolta con il mercatino allestito a questo scopo con i libri donati dai cittadini.
Ecco la cisterna che garantisce la presenza di acqua potabile al Poste de santè di Cabrousse 24 ore al giorno, finanziata da Kasomay!

                
  In primo piano:

Da diversi anni il centro ottico Diba srl di Modena raccoglie, pulisce e classifica occhiali da vista e da sole raccolti dai propri clienti perché ormai piccoli, fuori moda o non più adatti a correggerne le problematiche visive , e li destina, attraverso Kasomay onlus di Imola e Amoa onlus di Bologna alle popolazioni disagiate in Africa.

Da Giugno 2017 ha deciso di fare qualcosa di più.

Per ogni occhiale completo, venduto nei negozi Diba store di Via dell'Artigianato 57 ed Eclat by Diba, di Via Marconi 4 a Modena, destina 2 euro a Kasomay onlus che si occupa di assistenza sanitaria e sociale per i bambini di Casamance, in Senegal.

Il ricavato di questa iniziativa verrà utilizzato da Kasomay onlus per pagare accertamenti medici specialistici, interventi di carattere oculistico e occhiali da vista per i bambini della zona rurale di Kabrousse. Gli occhiali saranno realizzati presso il laboratorio Diba store e consegnati attraverso i volontari e i collaboratori locali di Kasomay onlus.
Un gesto concreto di solidarietà, al quale , se vuoi puoi contribuire, portando in negozio i tuoi occhiali ormai inutilizzati o donando una piccola quota da destinare a questo progetto.

Segui gli sviluppi del progetto su questo sito o su www.dibastore.it

   



Siti Amici
Sostienici con una Donazione
   In primo piano:

22/12/2016 Conseganto a Imola il Grifo di Cristallo alla nostra Associazione durante una serata di Premiazione delle Persone e delle Associazioni che si sono distinte per la loro attività nel 2016

  In primo piano:

Comunione,cresima, matrimonio, anniversario, laurea?
Scegli le bomboniere solidali di Kasomay onlus.
Fa bene a Felicita, donna sola, mamma di due bambine, sarta a Kabrousse, Senegal, che cucendo i sacchettini con ritagli di stupendo tessuto tradizionale, guadagna in modo dignitoso un pò di denaro per sostenere la sua famiglia.
Potete rivolgervi a Lara Lorenzi per tute le informazioni Cell 340 3063220




Segui le nostre attività sulla pagina Facebook
Un ricordo di Sadio il ragazzo diabetico morto nel Luglio 2017
I Bambini e le famiglie che assistiamo nella Regione della Casamance in Senegal
Parti con noi. Cerchiamo Volontari, Medici, Pediatri. Aiutiamo questi bambini
I nostri video
I nostri video
Con le nostre iniziative a Imola raccogliamo fondi per aiutare i bambini della Regione della Casamance in Senegal
I nostri video
Cosa facciamo a Imola
Organizziamo corsi per Genitori, Nonni, Insegnanti di Nidi Materne e Scuole e Ristoratori sulle corrette manovre antisoffocamento in caso di inalazione di corpi estranei nel bambini. Si calcola che 50 bambini all'anno in Italia perdano la vita per soffocamento da cibo o corpo estraneo. Sapere cosa fare puo' significare salvare una vita. Chiediamo solo una raccolta di offerte per la nostra Associazione Kasomay. Tali corsi prevedono una parte teorica e l'esecuzione pratica delle manovre da parte dei Partecipanti su appositi manichini.
Cosa facciamo a Imola

Organizziamo corsi per i Genitori su argomenti relativi all'educazione, alla gestione dei problemi piu' comuni sanitari e non dei bambini.
Chi fosse interessato puo' contattare la Dott.ssa Allegrini o il Dott. Reggiani.
Chiediamo solo una raccolta di offerte per la nostra Associazione Kasomay.
Cliccando sula diapositiva potrai consultare il calendario dell'ultima serie di incontri relativi al 2015.
CONTATTI

Associazione Kasomay Via Serraglio 20 40026 Imola (BO)
kasomayinfo@gmail.com

Dott. Lamberto Reggiani: reggianilamberto@hotmail.com
Cell 337557057

Dott.ssa Antonella Allegrini: allegrini.antonella@libero.it
Cell 3358327818

Dott. Gilberto Fiegna: g.fiegna@libero.it
Cell 3337877464

Dona il tuo 5 per mille della dichiarazione dei redditi Kasomay cod fisc 90048120373
 
Lamberto Reggiani per Kasomay
Torna ai contenuti | Torna al menu